Al via i lavori di riorganizzazione degli spazi al piano terra

I lavori di ristrutturazione e riqualificazione del piano terra della Biblioteca multimediale Loria di Carpi si svolgeranno da marzo a settembre. In questi giorni si stanno spostando gli arredi.
A dodici anni dall’inaugurazione della Biblioteca arriva dunque ora il momento di rinnovarsi, con un ripensamento degli spazi per rendere capace di rispondere ai bisogni  espressi e inespressi degli utenti. In particolare il cambiamento delle modalità di accesso all’informazione e la diffusione delle risorse digitali on-line di parole, suoni e immagini, rendono obsolete alcune funzioni, che erano all’avanguardia solo una decina di anni or sono. Dalla postazione fissa si passa oggi ad una rete informativa sempre più de-materializzata e a portata di mano grazie a tablet e smartphone.
Anche il libro viaggia in rete: molto più esteso è infatti l’utilizzo della banca dati di e-book, sia come disponibilità di titoli, sia come numero di utenti fruitori, un servizio sul quale ha molto investito la Provincia di Modena e tutta la rete delle Biblioteche del nostro Sistema intercomunale.
La risposta a questa esigenza di cambiamento si è espressa in un nuovo progetto di riqualificazione che riguarda un nuovo programma distributivo dei servizi del piano terra e dell’area di accesso al primo piano. In particolare verranno allestiti nuovi spazi che devono rispondere prima di tutto a bisogni e curiosità dell’utente con la realizzazione di aree d’interesse o aree tematiche con prevalenza di letture per il tempo libero, definite anche Letture per diletto.
E’ stata inoltre progettata una nuova sezione definita free zone, dedicata ai giovani adulti. Verrà allestita diversamente l’area di ingresso, intesa come area d’accoglienza, dando molto spazio alle novità librarie per incuriosire e come invito all’utente ad entrare. L’area destinata alla narrativa sarà inoltre arredata con un maggior numero di sedie per rendere la biblioteca più amichevole e quindi un luogo dove trascorrere piacevolmente il proprio tempo libero.


Fase 1

Nella prima fase dei lavori la videoteca verrà temporaneamente trasferita al secondo piano, dove si svolgeranno anche le relative funzioni di prestito. Saranno invece sospese la visione e l’ascolto in loco di cd e dvd. La sezione di narrativa contemporanea, l’emeroteca e le funzioni del banco prestito centrale rimarranno invariate.

Fase 2

La sezione di narrativa contemporanea e l’emeroteca verranno trasferite nell’area della mediateca. In questo modo il suddetto patrimonio continuerà ad essere accessibile, parallelamente al servizio di prestito e consulenza.

Fase 3

Riallestimento dell’area d’ingresso, incluso il banco prestito. Data la portata dell’intervento sarà necessaria la chiusura della Biblioteca. Per non sospendere completamente i servizi, verrà predisposto un punto di prestito nell’area d’ingresso dell’Auditorium.