La stagione di Prosa propone dal 18 al 20 dicembre John Gabriel Borkman

“Gabriele Lavia è uno dei grandi protagonisti del teatro italiano degli ultimi decenni. La stagione 2018/2019 del Teatro Comunale di Carpi – spiega  il Vicesindaco Simone Morelli – ha l’onore di presentare nell’ambito del cartellone di Prosa il suo ultimo spettacolo, John Gabriel Borkman, tratto da un capolavoro di Ibsen, autore sempre attuale”.
Gabriele Lavia sarà sul palco del Comunale domani, martedì 18, e anche mercoledì 19 e giovedì 20 dicembre, alle ore 21, accompagnato sulla scena da Laura Marinoni e Federica De Martino. La regia dello spettacolo è di Marco Sciaccaluga.

Questo dramma appartiene alla maturità di Henrik Ibsen, fu infatti scritto nel 1896 ed è il suo penultimo lavoro. Si tratta di un capolavoro assoluto, non meno dei più noti Casa di bambola o Anitra selvatica.
John Gabriel Borkman è un self made man: per lui conta la carriera, a tutti i costi. Condannato al carcere per i suoi affari poco chiari, Borkman è tornato libero ma si chiude in casa, in attesa di una “grande occasione”. Piero Gobetti descrisse il teatro di Ibsen come «l’itinerario dell’eroe in cerca del suo ambiente»: e qui l’ambiente è condiviso da due sorelle, entrambe presenti nella vita dell’uomo. La moglie, in un matrimonio freddo, aspro e irrisolto; e il primo amore cui Borkman ha rinunciato per interesse. È uno scontro fra femminile e maschile, è un abisso. John Gabriel Borkman ha attratto i maggiori registi al mondo: è un’opera complessa, austera, inquieta, e di raffinata bellezza per quei ritratti umani, per i dialoghi che possono essere attualissimi e al tempo stesso eterni.

Biglietteria presso InCarpi Turismo-Cortile d'Onore di Palazzo dei Pio
telefono 059 649255, e-mail:
Orari: da martedì a domenica, ore 10-18

Visite: 543

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto