L’assessore Morelli parla diTutti giù nel parco e Guitar week

"La programmazione degli eventi culturali di questa estate 2018 continua a regalare momenti di magia, aggregando persone e rendendo le serate estive piacevolmente frequentate anche in luoghi inaspettati”. La dichiarazione è dell'assessore alla Cultura del Comune di Carpi Simone Morelli dopo il successo dello spettacolo su Margherita Hack svoltosi ieri sera al Parco Pertini nell'ambito del progetto Tutti giù nel Parco realizzato in stretta collaborazione con la Consulta Cultura di Carpi. Continua Morelli: "Volevo iniziare un percorso che prevedesse iniziative diffuse anche in luoghi diversi dal Centro storico, favorendo la socialità e soprattutto valorizzando luoghi importanti per la città, come lo sono i parchi cittadini. Ringrazio quindi la Consulta Cultura per avere accolto la proposta e avere contribuito alla realizzazione di questo progetto. Il programma, realizzato con il coinvolgimento delle associazioni più propositive e interessate, si svolge nei parchi periferici della città, il Parco Berlinguer e il Parco Pertini, e prevede musica, teatro, letture e laboratori. Il programma è vario e ricco e sono centinaia ogni volta le persone che assistono agli spettacoli."
Nell'ambito della programmazione culturale estiva ricordiamo che oggi, venerdì 24 agosto inizia la GUITAR WEEK, a cura dell'associazione Gaia, Antonio Molfetta e Gabriele Lodi, nell'ambito della rassegna CarpinClassica, con la chitarra di Vito Nicola Paradiso e la canzone classica partenopea. Proseguirà nei giorni successivi e si concluderà mercoledì 29 agosto con "Platero y Yo". L'intero programma della rassegna è consultabile sulla pagina Facebook di Incarpi Turismo.

Visite: 911

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto