Un progetto che ha finalità sia ambientali sia educative
Righi: « Ringrazio Lipu e Consulta Ambiente »

 

CARPI, 6 Novembre 2023

 

E’ iniziata questa mattina, a cura della ditta incaricata dall’Assessorato all’Ambiente, la posa di 75 nidi artificiali destinati a cinciallegre e insettivori.

 

Il progetto, in collaborazione con la sezione carpigiana della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) e la Consulta Ambiente, prevede l’installazione di dispositivi prefabbricati in parchi, giardini urbani e aree scolastiche di tutto il territorio comunale, atti a favore la nidificazione e la diffusione di esemplari. La spesa è di circa 4.000 euro Iva inclusa. I “nidi” sono in legno e cemento « in quanto più durevoli e termicamente più isolanti dei nidi in legno a cassetta e ben accettati dagli uccelli, » spiega la Lipu.

 

Molteplici gli scopi dell’iniziativa: innanzitutto i piccoli uccelli « aiuteranno a contenere gli insetti dannosi all'uomo e alle piante nel modo più naturale possibile, evitando l'impiego di sostanze chimiche in luoghi frequentati dalla cittadinanza e in particolare dai bambini; » ma anche finalità educative, proponendosi « di sensibilizzare la cittadinanza e gli studenti al rispetto e alla tutela della natura in ambito urbano, soprattutto verso gli uccelli visti come bioindicatori dello stato di salute dell'ambiente. »

 

Spiega Riccardo Righi, assessore all’Ambiente: « Ringraziamo prima di tutto la LIPU insieme alla Consulta Ambiente per aver promosso questa iniziativa, che è stata accolta dall’Amministrazione investendo ulteriori risorse a completamento del progetto, visti soprattutto i valori di cui si fa carico l’intervento. »

 

   

 

Visite: 174

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto