Sfalcio e noleggio di macchine operatrici per interventi particolari
Parchi, parcheggi, aiuole e aree scolastiche


CARPI, 29 Aprile 2020
Il Comune ha stanziato 250.000€ per la manutenzione del verde pubblico nel biennio: 120mila quest'anno e 130mila nel 2021. La spesa riguarda sia il noleggio di macchinari con operatore per interventi particolari (70.000), sia lo sfalcio periodico di parchi e aiuole (180.000).

I mezzi di terzi che il Comune non possiede e deve noleggiare, sono: una trattrice con trincia e braccio trinciante, un carro-botte, un atomizzatore montato su autocarro, una macchina cavaceppi e fresaceppi. Tali macchine operatrici consentiranno specifiche lavorazioni tipo trinciare l'erba in particolari contesti e condizioni, eseguire trattamenti repellenti e fitosanitari, irrigare piante di nuova collocazione, cavare ceppaie.

I luoghi interessati dagli interventi di manutenzione sono alcuni tra i principali spazi verdi cittadini: il parco della Resistenza e quello delle Rimembranze; il parcheggio Baracchi; il parco “Vittime delle Foibe” e l'asilo adiacente; l'area del Triestini; l'area verde ex-bocciofila “Dorando Pietri” di via Nuova Ponente e il parco Mozart; il parcheggio di via Peruzzi e aree adiacenti alla stazione delle corriere; il parcheggio dell'ospedale; via dei Cipressi; il giardino Severi-Catellani; il parco Magazzeno e le aree verdi del complesso scolastico di via Magazzeno; il parcheggio Donatori di sangue (ospedale); poi aiuole e aree verdi del centro: piazzali Dante e Meridiana, Giardino del Teatro, piazza dei Martiri, via Medaglie d'oro, centro giochi Scubidù, parchi di via Genova e Tintoretto e diverse aree scolastiche adiacenti, oltre alle aree scolastiche di via Atene e parco Wiligelmo. Altre aree potrebbero essere inserite per necessità ed esigenze gestionali.

Visite: 291

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto