I dati tornano ai valori del 2019, specie i matrimoni civili
Ogni cinque coppie almeno un coniuge straniero

 

CARPI, 6 Luglio 2022
– Alla media di tre ogni settimana, i matrimoni a Carpi stanno tornando progressivamente ai numeri pre-pandemia, in particolare i civili: nel 2019 infatti quelli celebrati in Municipio furono 127, l’anno scorso 118 e quest’anno il primo semestre sembra stare al passo, con 62; nel 2020 la clausura da pandemia li aveva ridotti a 77.

Per quanto riguarda i matrimoni con rito religioso, sono stati 75 nel 2019, 27 l’anno dopo, 23 l’anno scorso e 14 finora (30 giugno 2022); il calo di questa tipologia incide sulla flessione complessiva: tre anni fa il totale era stato 202, praticamente dimezzato dal Covid nel 2020 (104), nel 2021 la somma è risultata 141, numero con cui sono in linea i 76 matrimoni dei primi sei mesi 2022.

Altalenante infine la presenza di stranieri: i matrimoni nei quali almeno uno dei due sposi non era italiano, negli ultimi quattro anni sono stati rispettivamente 38, 23, 39 e 11 (primo semestre 2022). In media, nel quadriennio ogni cinque coppie c’è un coniuge non italiano.
Statistiche




 


Fonte: Sevizi Demografici



Visite: 86

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto