Foto di Barbieri e testo della Cavani in e-book della Farnesina
Uno scatto notturno con il palazzo tricolore


CARPI, 24 Giugno 2020
La piazza di Carpi “ambasciatrice” d'Italia nel mondo: piazza dei Martiri infatti, fotografata dal carpigiano Olivo Barbieri e commentata da Liliana Cavani, compare in una pubblicazione del Ministero degli Esteri che è stata inviata a tutte le sedi diplomatiche italiane.

Uno scatto notturno della piazza deserta, realizzato l'11 maggio, quando il Palazzo dei Pio era illuminato con i colori della bandiera nazionale: una foto che vede la piazza di Carpi fra quelle più famose d'Italia, come piazza San Marco a Venezia, quella del Duomo di Milano, piazza Santa Croce a Firenze e tre romane (Navona, Santa Maria in Trastevere e Piazza del Popolo, questa ritratta da Barbieri nel 2004); poi Torino, Trieste, Napoli: in tutto 18 città e 20 luoghi immortalati tra aprile e metà maggio, per l'iniziativa “Le piazze [In]visibili” (scritto proprio così), ideata e curata da Marco Delogu, fotografo e direttore dell'Istituto Italiano di Cultura a Londra. E ogni luogo è stato fotografato e raccontato da persone che lo vivono o l'hanno vissuto.

Un'idea venuta a Delogu nei giorni di chiusura totale, per raccontare un Paese reso temporaneamente diverso dalla pandemia: un momento di isolamento e sospensione della normalità, con le nostre bellissime piazze svuotate dall'emergenza. Scatti suggestivi come suggestivi sono gli scritti che li accompagnano: memorie, riflessioni, emozioni. Oltre alla regista concittadina scrivono fra gli altri Marcello Fois, Margherita Loy, Maurizio Maggiani, Valerio Magrelli, Elisabetta Rasy e Sandro Veronesi.

Un “e-book” la cui edizione in anteprima è stata realizzata per la Festa della Repubblica, e appunto inviato dalla Farnesina (Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese) a tutte le ambasciate italiane nel mondo con prefazione del Ministro degli Esteri.

Dopo questa anteprima, è annunciata la presentazione di un progetto più ampio

Visite: 131

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto