Da alcuni cittadini è giunta segnalazione che sedicenti tecnici « autorizzati dal Comune » si sono presentati a domicilio per vendere dispositivi « obbligatori per legge », destinati in certi casi a filtrare l’acqua di rubinetto, in altri a rilevare eventuali fughe di gas.

L’Amministrazione comunale ricorda ancora una volta di NON aver incaricato nessuno – né proprio dipendente né tantomeno personale esterno – di andare porta a porta per vendere prodotti o per interventi di alcun tipo, sulle utenze gas-acqua o per qualsiasi altra ragione: si tratta pertanto di soggetti che abusano della buona fede delle persone citando, senza alcun titolo o permesso, il nome dell’Ente.

IL Comune invita quindi i cittadini a prestare la massima attenzione, e consiglia – in caso di dubbio – di telefonare alle forze dell’ordine.

Visite: 212

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto