ai sensi dell’art. 22 della Legge n. 241 del 7 agosto 1990.

 
Chi può effettuare l'accesso

La domanda può essere presentata da chiunque abbia un interesse direttoconcreto e attuale: proprietario/comproprietario, amministratore di condominio, tecnico incaricato, affittuario, ecc.

 

Come effettuare l'accesso

L'accesso agli atti può avvenire in due modalità:

  • consultazione previo appuntamento con scansione o utilizzo di proprio dispositivo fotografico;
  • individuazione d'ufficio dei documenti e scansione con spedizione via e-mail.

 

Prima di procedere è opportuno reperire i riferimenti precisi delle pratiche edilizie mediante le funzioni di ricerca descritte nella scheda Ricerca pratiche edilizie.

 

La presentazione della domanda dovrà avvenire esclusivamente tramite il modulo online: 

Inoltra la richiesta onlineRichiesta di Accesso agli Atti e Documenti depositati presso Sportello Unico Edilizia (SUE)

In caso di accesso del proprietario o di altra persona delegata, l’accoglimento è automatico e la documentazione viene recuperata e resa disponibile entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta. 

In caso di accesso da parte di terzi, non incaricati o delegati dalla proprietà, l’ufficio si riserva di avvisare i controinteressati che, entro 10 giorni, potranno proporre motivata opposizione.

 

Quale documentazione viene rilasciata

Potranno essere rilasciate scansioni di

  • Titoli edilizi (PdC, DIA, SCIA, licenza, concessione, autorizzazione, CILA, Abitabilità/Agibilità, ecc.);
  • Tavole grafiche (piante, sezioni, prospetti);
  • Relazione tecnica;
  • Documentazione fotografica;
  • Documentazione Legge 13/89

e altra documentazione, su specifica indicazione.

 

Quanto costa e come si paga

ll conteggio viene effettuato in automatico durante la compilazione della domanda e il pagamento dovrà essere contestuale all’invio della stessa tramite il sistema PagoPA :

€ 15,00 di costo fisso per accesso atti per fabbricato

€  2,00 di costo fisso per pratica, comprensivo di invio files

 

Potranno essere richiesti costi aggiuntivi per le scansioni della documentazione. Il conteggio di quanto scansionato verrà effettuato successivamente al reperimento della documentazione e comunicato via e-mail con allegato avviso di pagamento PagoPA.

Tale avviso potrà essere pagato online sul portale dei pagamenti del cittadino del Comune di Carpi, indicando il codice avviso, oppure seguendo le indicazioni DOVE PAGARE ? riportate sul documento stesso.

Solo successivamente al pagamento verrà effettuato l’invio della documentazione.

 

Informazioni e contatti

SUE -  Visure e Ricerche 
Via B.Peruzzi, 2 - 41012 – Carpi (MO)
Tel. +39 059 649057

Visite: 2102

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto