Con Deliberazioni di Consiglio Comunale del 23 luglio 2020 sono state introdotte diverse agevolazioni in materia COSAP e TARIP per andare incontro alle imprese in difficoltà causa emergenza epidemiologica da COVID-19

Le misure agevolative introdotte con riferimento al Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche  (COSAP) sono:

  • esenzione dal pagamento del canone Cosap per l’intero anno 2020 per le occupazioni di suolo realizzate da imprese di pubblico esercizio di somministrazione di alimenti e bevande di cui all’articolo 5 della legge 25 agosto 1991, n. 287 e alla Legge Regionale n° 14 del 26/07/2003 ( a titolo esemplificativo bar, ristoranti, pizzerie,..);
  • esenzione dal pagamento del canone Cosap per l’intero anno 2020 per le occupazioni di suolo realizzate da attività artigianali che vendono per asporto e che effettuano il consumo sul posto (a titolo esemplificativo gelaterie, pasticcerie, pizzerie al taglio, kebab,...);
  • esenzione dal pagamento del canone Cosap per l’intero anno 2020 per le occupazioni di suolo realizzate da attività commerciali in sede fissa e su aree pubbliche in strutture fisse (chioschi), artigianali per vendita merce/esposizione merce/portabiciclette/spazi di attesa per la clientela. E' fatta eccezione per le occupazioni realizzate da edicole e farmacie per le quali tale esenzione non si applica;
  • riduzione del 50 % del canone Cosap per l’intero anno 2020 per tutte le occupazioni di suolo realizzate da operatori che svolgono attività di commercio su aree pubbliche su posteggio ed in forma itinerante ivi compresi i cosiddetti “spuntisti”, nonché dai produttori agricoli; tale agevolazione spetta per l'occupazione effettuata per lo svolgimento di tutti i mercati che si tengono sul territorio comunale;
  • riduzione del 50 % del canone Cosap per l’intero anno 2020 per le occupazioni di suolo realizzate con riferimento ad installazioni dello spettacolo viaggiante (a titolo esemplificativo reti elastiche, gonfiabili,...);


Le misure introdotte operano sia con riferimento alle occupazioni di suolo già oggetto di precedente autorizzazione/concessione sia con riferimento alle nuove occupazioni di suolo ivi compresi gli eventuali ampliamenti necessari a garantire il distanziamento sociale.
 

Si precisa che le agevolazioni introdotte dal Comune con la predetta deliberazione – fatto salvo quindi eventuali agevolazioni previste da norma statale - si applicano solo ai soggetti che alla data del 31/08/2020 risultino in regola con il pagamento della COSAP relativa all’anno 2019.
 

Per verificare la propria regolarità con riferimento al pagamento del canone Cosap per l’anno 2019 è possibile contattare il gestore ICA srl.


Le misure agevolative previste con riferimento alla Tariffa Corrispettiva Rifiuti (TARIP) per il 2020 sono:

  • azzeramento della parte variabile della tariffa TARIP per un periodo di tre mesi a far data dalla sospensione dell’attività causa COVID-19 per le utenze non domestiche sospese con codice Ateco incluso nelle tabelle allegate alla delibera ARERA n. 158 del 2020;
  • azzeramento della parte fissa della tariffa TARIP per un periodo di tre mesi a far data dalla sospensione dell’attività causa COVID-19 per le utenze non domestiche sospese con codice Ateco incluso nelle tabelle allegate alla delibera ARERA n. 158 del 2020;
  • azzeramento della parte variabile della tariffa legata agli svuotamenti minimi per le utenze domestiche economicamente svantaggiate in possesso delle condizioni per l’ammissione al bonus sociale per disagio economico per la fornitura di energia elettrica o per la fornitura di gas o per la fornitura del servizio idrico integrato;
  • azzeramento della parte variabile della tariffa TARIP per un periodo di tre mesi per le utenze non domestiche con fatturato relativo all’anno 2019 sino ad Euro 1.000.000,00, non costrette alla chiusura ma con una riduzione del fatturato nel mese di aprile 2020 rispetto ad aprile 2019 di almeno il 33 %; a tal fine è necessario che il contribuente attesti al gestore Aimag Spa la sussistenza di tali requisiti presentando entro il 30 novembre 2020 apposita dichiarazione di cui all’art. 47 del D.P.R. 445/2000;

 

Si precisa che le agevolazioni facoltative TARIP introdotte dal Comune con la predetta deliberazione – fatto salvo quindi eventuali agevolazioni previste da norma statale - si applicano solo ai soggetti che alla data del 30/09/2020 risultino in regola con il pagamento della TARIP relativa all’anno 2019.

 

Per verificare la propria regolarità con riferimento al pagamento della TARIP per l’anno 2019 è possibile contattare il gestore Aimag Spa.

Ulteriori informazioni relative alle agevolazioni introdotte con riferimento al canone COSAP e alla tariffa sui rifiuti (TARIP) possono essere richieste all’Ufficio Tributi (tel. 059/649894 email )

Visite: 338

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto