via Berengario 35 - tel. 059/690469 - fax. 059/690469
aperto al pubblico da lunedì a venerdì 8.30/12.30 - martedì e giovedì 15.00/17.00 - sabato chiuso

 

Il servizio riscossione coattiva è affidato in concessione a ICA srl - Sede territoriale di CarpI

 

La riscossione coattiva è il procedimento con cui l’amministrazione esige il pagamento non avvenuto in via volontaria di tributi, sanzioni per violazioni al Codice della Strada o di altre entrate proprie del Comune e dell’Unione delle Terre d’Argine. La riscossione avviene attraverso l’emissione dell’ingiunzione di pagamento.

 

L’ingiunzione costituisce atto amministrativo notificato contenente l’intimazione per il debitore di pagare, entro la scadenza, quanto dovuto.Il mancato pagamento comporta l’avvio delle procedure cautelari e/o esecutive finalizzate al recupero del credito, quali il fermo amministrativo e il pignoramento mobiliare, immobiliare e presso terzi.

 

L’ingiunzione di pagamento notificata può essere pagata, entro il termine di scadenza, utilizzando il bollettino postale fornito precompilato in allegato. Qualora ricorrano condizioni di difficoltà economiche si può richiedere il pagamento dell’ingiunzione in forma rateizzata come previsto dal vigente Regolamento per la riscossione coattiva delle entrate comunali.

 

La richiesta deve essere redatta utilizzando la modulistica allegata all’ingiunzione dovrà essere presentata  secondo le modalità in essa contenute, entro il termine per il pagamento dell’ingiunzione pena l’inammissibilità Per informazioni rivolgersi all’Ufficio territoriale di ICA srl.

 

RESPONSABILE DI PROCEDIMENTO
Luca Paderni

Visite: 181

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto