Ufficio Affissioni, Pubblicita' e Cosap
via Berengario 35 - tel. 059/690469 - fax. 059/690469
aperto al pubblico da lunedì a venerdì 8.30/12.30, - martedì e giovedì 15.00/17.00 - sabato chiuso

Il servizio di affissione manifesti è gestito dall'Ufficio Affissioni, Pubblicità e Cosap. La società di gestione è Ica srl.

Normativa di riferimento Decreto Legislativo 507/93
Regolamento comunale sull'imposta di pubblicità e diritti di affissione  

A CHI SI RIVOLGE
A chi vuole usufruire del servizio di affissione per esporre manifesti negli impianti destinati alle pubbliche affissioni

COSA OCCORRE
E' necessario fornire all'ufficio i manifesti recanti il nome della tipografia che li ha stampati. Il formato considerato standard è il 70X100. Altri documenti non sono richiesti.

COSTO
Il costo dei diritti di affissione si calcola partendo da un formato base di 70 x 100 (i manifesti possono anche essere più piccoli, ma il prezzo minimo rimane quello del 70 x 100) e dipende dal numero dei giorni di affissione e dal formato e quantità dei manifesti. La tariffa inoltre varia a seconda della zona scelta per la esposizione, se di maggiore o minore traffico.
Il pagamento dei diritti avviene quando si consegnano i manifesti all'ufficio. E' possibile pagare:
- con il bancomat presso l'ufficio stesso
- con il bollettino postale( è possibile richiederlo in ufficio)
- con il bonifico in banca
- Approvazione delle tariffe di pubblicità e affissioni per il 2019 Delibera di Giunga n° 21 del 19/02/2019
 

SCADENZA
La consegna dei manifesti deve avvenire almeno 10 giorni prima della data di affissione. La durata minima di affissione è di 10 giorni, la massima di 30.

TEMPI E MODI DI RISPOSTA
La data di uscita dei manifesti sui pubblici impianti viene concordata con il richiedente in base alla disponibilità degli spazi. Possono esserci ritardi in caso di maltempo; i manifesti che pubblicizzano però iniziative con una scadenza, sono affissi nel più breve tempo possibile.

NOTIZIE UTILI
Le Associazioni non aventi scopo di lucro e gli spettacoli viaggianti godono di una riduzione del 50%. Quando sul manifesto da esporre risulta la sponsorizzazione di un privato, decade il diritto alla riduzione del 50%.

Responsabile del Procedimento
Luca Paderni