COSAP

COSAP
Mercoledì, 18 Maggio 2016

Ufficio Affissioni, Pubblicità e Cosap (gestito da ICA srl)
ICA SRL - Sportello di Carpi - via Berengario 35
tel. 059/690469 - fax. 059/690469
ATTENZIONE, PROVVEDIMENTI DI CONTENIMENTO CORONAVIRUS: dal 4 maggio e fino a nuova comunicazione, gli uffici sono aperti solo su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 12,00.


 

Il servizio di riscossione del Canone COSAP è gestito dall'Ufficio Affissioni, Pubblicità e Cosap. La società di gestione è Ica srl.
(aperto al pubblico da lunedì a venerdì 8.30/12.30 - martedì e giovedì 15.00/17.00 - sabato chiuso)

 

Normativa di riferimento :
Decreto Legislativo 507/93 - Regolamento per l'occupazione degli spazi e delle aree pubbliche e applicazione del relativo canone      

 

La Cosap è il canone di occupazione di suolo pubblico riferibile a qualsiasi tipo di occupazione:
- sia permanente (es. passi carrai, edicole, chioschi)
- che temporanea (es.manifestazioni, raccolta firme o fondi, cantieri, tavoli e sedie, circhi, giostre, concessioni veloci per potature, etc.).

 

A CHI SI RIVOLGE
- A chi ha chiesto la concessione di suolo pubblico, sia permanente che temporanea, presso l'Ufficio Concessioni precarie e deve pagare il canone
- A chi ha un passo carraio, quindi occupa suolo pubblico, e deve pagare il canone

 

COSA OCCORRE
- La documentazione prodotta dall'Ufficio Concessioni precarie.
- Per i passi carrai è l'ufficio Affissioni stesso che fa compilare un'autodenuncia, per ulteriori informazioni consultare scheda specifica

 

COSTO - COME PAGARE
Gli importi dovuti sono definiti dal regolamento comunale e dalla Tariffe dei Servizi del Comune
- Approvazione delle tariffe di pubblicità e affissioni per il 2020 Delibera di Giunta n° 32 del 02/03/2020
- Occupazioni permanenti, compresi i passi carrai: il canone si paga annualmente, si può pagare con bancomat presso l'ufficio stesso, con il bollettino postale allegato all’avviso di scadenza, o con bonifico in banca;
- Occupazioni temporanee: il canone dipende dal numero di giorni di occupazione, dalla fascia oraria e dalla categoria della strada ed è  possibile pagare con bancomat presso l'ufficio stesso, con bollettino postale (è possibile richiederlo in ufficio), con bonifico in banca

 

SCADENZA
- Concessioni permanenti (es passi carrai): il canone si paga, di norma, entro il 30 aprile di ogni anno; per il primo anno entro 30 giorni dal rilascio della concessione.
ATTENZIONE, CAUSA PROVVEDIMENTI DI CONTENIMENTO DEL CORONAVIRUS, LA SCADENZA PER IL PAGAMENTO SLITTA AL 30 SETTEMBRE 2020

- Concessioni temporanee di qualsiasi altro tipo: il canone si paga all'atto del rilascio della concessione di suolo pubblico e comunque entro l'ultimo giorno di occupazione
 
INFO UTILI
per chiedere l'autoizzazione per cantieri / traslochi occorre rivolgersi alla Polizia Municipale
 

Visite: 9679

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto