Fondazione ex Campo Fossoli

laboratorio

  • Scuola secondaria di secondo grado

Luogo
Presso la sede della Fondazione Campo Fossoli, Via G. Rovighi, 57
Scuola

Durata
2 h 


70,00 €

Referente
Per informazioni sulle attività didattiche, consulenza e sportello didattico:
Marika Losi
Tel. 059 688272
E-mail:

Per prenotazioni visite guidate e laboratori
Isabella Giovanardi
Tel.  059 688483 
Per prenotazione on line www.fondazionefossoli.org/it/visite.php
Sito www.fondazionefossoli.org

Prenotazioni
Tutti i giorni  dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00

 Trasporto comunale: non disponibile, ma si segnala la possibilità per l’istituto scolastico di prenotare, a proprie spese, il servizio Prontobus.
Per informazioni e costi: http://www.setaweb.it/mo/Prontobus/2

Finalità
Il laboratorio intende illustrare, con un ricco apparato iconografico, il rapido e progressivo mutare dei linguaggi dell’arte nella prima metà del Novecento, rispetto alla grande tradizione rinascimentale che aveva dominato la scena artistica occidentale per quasi cinque secoli. L’attività propone agli studenti una riflessione sull’impatto creatosi tra le avanguardie artistiche e i regimi totalitari, sulle strategie politico-culturali adottate rispettivamente da Adolf Hitler e Benito Mussolini, sull’impiego dell’arte come efficacissimo strumento di propaganda (anche a supporto delle leggi razziali). Attraverso l’analisi di fonti iconografiche e documentarie, i ragazzi potranno quindi mettere a fuoco i rapporti di interdipendenza tra arte e politica, ma anche quelli tra arti figurative, architettura, design, musica e cinema, che rappresentano una novità assoluta del Novecento. L’obiettivo principale è quello di stimolare un confronto e un dibattito sulla pluralità dei linguaggi proposti, anche in rapporto all’attualità.


Gli studenti, divisi in piccoli gruppi, esaminano una serie di documenti iconografici/documentari e, seguendo una griglia di analisi, ne elaborano una sintesi interpretativa. La fase conclusiva prevede la restituzione al gruppo classe dei singoli percorsi e la condivisione/discussione delle conclusioni.

Visite: 781

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto