Opportunità per i cittadini

Bonus in pillole
Scarica il volantino informativo

Nella legge di Bilancio 2021 sono stati confermati numerosi bonus edilizi a cui i cittadini possono aderire per ottenere sgravi fiscali in seguito ad interventi sul patrimonio edilizio.
Di seguito un elenco dei principali strumenti a disposizione:

logo bonus verdeBonus verde
Il bonus verde consiste in una detrazione fiscale al 36% delle spese sostenute per la sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, comprese le pertinenze, le recinzioni, gli impianti di irrigazione, la realizzazione di pozzi, le coperture a verde e i giardini pensili


logo bonus ristrutturazioni
Bonus ristrutturazioni

Il bonus prevede una detrazione fiscale del 50% ai contribuenti che effettuano lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria in condominio o in edifici singoli


logo bonus mobili
Bonus mobili e elettrodomestici

Il Bonus mobili ed elettrodomestici 2021 consiste in una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e elettrodomestici di classe almeno A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione


logo ecobonusEcobonus
L’ecobonus è la detrazione IRPEF o IRES riconosciuta ai contribuenti che effettuano lavori per il risparmio energetico su edifici esistenti.
Il bonus è erogato nella forma di riduzione delle imposte dovute, in 10 rate annuali di pari importo.
In base al tipo di lavoro effettuato, le detrazioni variano dal 50% al 65%.
E’ possibile richiedere l’ecobonus, per i lavori di riqualificazione energetica, ad esempio per l’installazione di pannelli solari, di pareti isolanti, coperture e pavimenti, ma anche infissi e schermature solari


logo ecobonus 110Superbonus 110%
Il superbonus consente di detrarre il 110% della spesa sostenuta per gli interventi di isolamento termico dell’involucro dell’edifico, per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti di riscaldamento centralizzati, per l’adozione di sistemi di raffrescamento o di fornitura di acqua calda a condensazione con efficienza almeno di classe A.
La possibilità di fruire del superbonus del 110% è legato al sostenimento di interventi riconducibili a quelli trainanti, indicati nei commi 1 e 4 dell’art. 119 del D.L. n. 34/20



logo sisma bonud
Sismabonus

Per interventi di miglioramento antisismico spetta una detrazione dal 70% fino ad un massimo dell’85% ma è necessario migliorare almeno una classe di rischio sismico dell’edificio


logo bonus facciateBonus facciate
Il Bonus facciate consiste in una detrazione del 90% degli importi sostenuti per il rifacimento delle facciate esterne degli edifici, senza limiti massimi di spesa.
In particolare, i lavori ammessi in detrazione sono quelli di manutenzione ordinaria che riguardano le strutture opache della facciata, balconi, ornamenti e fregi
Vedi la pagina dedicata: www.comune.carpi.mo.it


logo bonus idrico
Bonus idrico

Vedi la pagina dedicata

 

Per saperne di più
Vedi la pagina dedicata alla guida alle agevolazioni fiscali e agli incentivi sul sito di Confcommercio: www.confcommercio.it/-/bonus-casa

Visite: 153

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto