via G. Rovighi, 57 - tel. 059/688483 dal lunedì al venerdì ore 9/13
Si comunica che l'ex Sinagoga rimarrà chiusa sino alla fine di agosto 2020 a causa dell'emergenza Covid-19.
www.fondazionefossoli.org

 

L'ex Sinagoga, o nuova Sinagoga, si trova nel Palazzo del Portico del grano, nello stesso edificio è presente l'antica Sinagoga non visitabile dal pubblico.

 

EX SINAGOGA O NUOVA SINAGOGA
Viene progettata da Achille Sammarini e inaugurata nel 1861. La facciata di via Rovighi presenta severe linee neoclassiche. All'interno il problema dovuto allo scarso spazio per l'accesso al Tempio è risolto dal progettista con una geniale soluzione di scala concava. Il vasto ambiente di culto, decorato di stucchi e rivestimenti in scagliola con dorature e fregi monocromi, presenta un tabernacolo a colonne corinzie scanalate e timpano circolare e, sulla parete opposta, il matroneo.
Alla fine dell'800 è chiusa al culto. Non sono più conservati oggetti sacri, trasferiti a Modena, e a Gerusalemme.
Gli ambienti della ex Sinagoga sono stati restaurati e inaugurati il 19 aprile 2009. Sono visitabili su prenotazione. Attualmente la ex Sinagoga è parte della sede della Fondazione ex Campo di Fossoli.

 

ANTICA SINAGOGA
Viene costruita nel 1722 nel solaio dell'edificio e vi si accede dalla scala progettata dall'architetto Giacomo Lucenti. Di recente si sono conclusi i lavori di consolidamento, ma a causa del sisma ad oggi la Antica Sinagoga, posta nel sottotetto del Portico del Grano, non è visitabile.

Ingresso gratuito

Visite: 6101

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto