via Remesina Esterna, 32 - loc. Fossoli di Carpi
tel 331/4196948 attivo negli orari di apertura
 
http://www.fondazionefossoli.org

  

 

Aperto domenica e festivi
da ottobre a marzo: ore 10.00-13.00 e 14.00-18.00.
da aprile a settembre: ore 10.00-13.00 e 15.00-19.00.  
Ingresso gratuito.
Per altre aperture straordinarie www.fondazionefossoli.org

Visite organizzate gratuite al Campo di Fossoli, solo su prenotazione:  tutti i sabati ore 15.00, per maggiori info clicca qui
 

IL CAMPO
A circa sei chilometri da Carpi, in località Fossoli, è ancora visibile il Campo costruito nel 1942 dal Regio Esercito per imprigionare i militari nemici (Pg.73). 
Nel dicembre del 1943 il sito è trasformato dalla Repubblica Sociale Italiana in Campo di concentramento per ebrei. Dal marzo del 1944 diventa Campo poliziesco e di transito (Polizei und Durchgangslager), utilizzato dalle SS come anticamera dei Lager nazisti.
Il suo utilizzo si spinge ben oltre la guerra, quando viene riadattato ad un uso civile; con questa funzione resta abitato fino agli anni Settanta quando ormai vuoto viene lasciato in abbandono.
Solo nel 1984 il Comune di Carpi ottiene dallo Stato a titolo gratuito la sua proprietà con l’impegno che diventi il Museo nazionale della deportazione, visto il ruolo di campo nazionale della deportazione dall’Italia che ha svolto durante la Repubblica sociale.
La sua lunga storia restituisce una pluralità di vicende e memorie che rappresentano uno spaccato esemplificativo dei grandi temi storiografici del XX secolo, che il restauro delle baracche superstiti sta portando alla luce anche nelle tracce materiali. 
Oggi è un luogo vivo di storia, incontro e formazione.
 

VISITE GUIDATE
È sempre possibile prenotare visite guidate a pagamento nei luoghi gestiti dalla
Fondazione in qualsiasi giorno dell'anno, contattandoci almeno 5 giorni prima.

Costi: 50 € (1 sito: Campo o Museo), 80 € (2 siti: Campo e Museo), 110 € (3 siti: Campo, Museo, ex Sinagoga) per gruppi da 1 a 30 persone.
Prenotazioni: Tel. 059 688483 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00, oppure è possibile inviare una mail a 
 


Giorni di chiusura

dall'11 luglio 2022 al 15 settembre 2022
dal 1° dicembre 2022 al 21 gennaio 2023
 

Aperture straordinarie 2022
(per i dettagli vai al sito)
27 gennaio, Giornata della Memoria 
10 febbraio, Giorno del Ricordo
25 aprile, Anniversario della Liberazione
20 maggio, Santo patrono - San Bernardino da Siena 
10 luglio, Commemorazione eccidio di Cibeno 
18 settembre, Giornata della Cultura ebraica
24-25 settembre, Giornate europee del Patrimonio 
16-17-18, Festival della Filosofia
 

Il Campo di Fossoli costituisce, assieme al Museo Monumento al Deportato, un percorso conoscitivo di tipo storico e artistico sulle tematiche della guerra, delle deportazioni, in generale sulla violazione dei diritti. L'apertura e la cura del campo sono garantite anche attraverso l'aiuto di volontari. Chi fosse interessato a dare la propria disponibilità può contattare direttamente la Fondazione: 

 

Visite: 22744

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto