Ufficio Anagrafe - via S. Manicardi, 39 - tel. 059/649568-569-570 
Risposta telefonica tutti i giorni ore 8.30/10.00
SERVIZIO SOLO SU APPUNTAMENTO  

Gentile Cittadina, Gentile Cittadino,
i tempi per la prenotare il rilascio della Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.) sono al momento piuttosto lunghi. Il Comune di Carpi, in pochi mesi, ha diminuito il tempo occorrente per il rilascio della Carta d’Identità Elettronica , passando da 30 a 20 minuti per appuntamento (per il documento cartaceo occorrevano invece solo 10 minuti) pur garantendo il rilascio del documento in caso di urgenza. L’obiettivo, per creare il minor disagio possibile ai cittadini, è di ridurre progressivamente il tempo necessario al rilascio della C.I.E. a 15 minuti. Siamo tuttavia consapevoli che quanto fatto non sia sufficiente e che siano necessari altri sforzi. Abbiamo dunque programmato il potenziamento dei servizi anagrafici e una revisione dell’organizzazione interna, anche in previsione dell’approssimarsi del periodo vacanziero.
Ci scusiamo pertanto per il disagio.

La CIE è in formato tessera e contiene un microprocessore tecnologicamente evoluto che permette di conservare, in sicurezza, le informazioni necessarie all'identificazione del titolare: la foto, i dati anagrafici e biometrici (come le impronte digitali), il codice fiscale. Il documento consente, inoltre, l’autenticazione in rete per fruire dei servizi erogati dalla Pubbliche Amministrazioni e l’abilitazione nel Sistema Pubblico d’Identità Digitale (SPID). 

Per i cittadini italiani vale come documento di identità e costituisce anche documento di viaggio in tutti gli Stati membri dell'Unione Europea ed in quelli che hanno aderito a specifici accordi con l'Italia.

Le carte d’identità in formato cartaceo rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro data di scadenza.

Chi può richiederla
- Residenti nel Comune di Carpi al momento della scadenza o in caso di smarrimento, furto o deterioramento della propria carta di identità.
- Coloro che non risiedono a Carpi previa richiesta di nulla osta al Comune di residenza.

I cittadini iscritti AIRE non possono richiedere la Carta di Identità Elettronica.

Casi specifici:
- Minorenni: devono presentarsi allo sportello accompagnati da almeno un genitore o dal tutore munito di documento di riconoscimento valido. Qualora si richieda la CIE valida per l'espatrio è necessario l'assenso di entrambi i genitori che devono recarsi agli sportelli, insieme al minore. Nel caso non sia possibile per uno dei genitori presentarsi allo sportello, è possibile dare il proprio assenso compilando il relativo modulo e allegando fotocopia del proprio documento d'identità in corso di validità. Sulla carta di identità dei minori di 14 anni valida per l'espatrio, è possibile riportare il nome dei genitori.
- Furto o smarrimento : In caso di furto della carta d'identità, occorre presentare agli sportelli la denuncia di furto resa alle autorità competenti (Polizia, Carabinieri)
- Distruzione o deterioramento: è obbligatorio portare il documento deteriorato o in mancanza dello stesso, denuncia di smarrimento
- Persone con problemi di deambulazione: possono richiedere il servizio anagrafico a domicilio. Clicca qui per le informazioni specifiche.
- Genitori con figli minori: In caso di genitori non coniugati, che hanno figli minori che non sono nello stesso stato di famiglia, devono presentare l'atto d'assenso all'espatrio dell'altro genitore. Per i genitori separati legalmente o divorziati occorre la sentenza di divorzio o separazione nella quale si acconsente al rilascio di documenti validi per l'espatrio. Tale documento non dovrà essere stato rilasciato da oltre un anno.
- Rilascio carta d'identità cartacea: Poiché la carta di identità elettronica non viene immediatamente rilasciata al cittadino, è consentito ottenere il rilascio della carta di identità cartacea solo ed esclusivamente nei seguenti casi di reale e documentata urgenza (Modulo di dichiarazione) disciplinati dalla circolare n. 08/17 del Ministero dell'Interno - Direzione Centrale per i Servizi Demografici: motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

Validità per l'espatrio
Può essere rilasciata valida o non valida per l'espatrio per i cittadini italiani. Quando non è valida per l'espatrio sulla carta appare apposita dicitura. E' sempre rilasciata non valida per l'espatrio per i cittadini stranieri (comunitari e extracomunitari) maggiorenni e minorenni.
Per un elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d'identità, si consiglia di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/

Durata e rinnovo
- 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni
- 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni
- 10 anni per i maggiorenni.

Scade nel giorno del compleanno del titolare. 
Il rinnovo può essere richiesto 6 mesi prima della data di scadenza stessa.
Non è previsto il rinnovo a seguito di variazione di dati riguardanti lo stato civile, la residenza o la professione.

Rilascio
Il cittadino deve fissare un appuntamento utilizzando l'agenda online oppure rivolgendosi al QuiCittà - Via Berengario, 4 - Tel. 059/649257

Documentazione da portare in Anagrafe il giorno dell’appuntamento
- Foto tessera recente (scattata negli ultimi 6 mesi) su sfondo chiaro con posa frontale: la fotografia deve rispettare le caratteristiche definite dal Ministero dell’Interno.
La fotografia può essere consegnata anche in formato digitale su chiavetta USB con le seguenti caratteristiche: definizione immagine: almeno 400 dpi, dimensione del file massimo 500kb, formato del file JPEG;
- Tessera sanitaria/codice fiscale
- Carta d'identità cartacea o, in caso di smarrimento/furto, la denuncia resa presso l'Autorità di Pubblica Sicurezza (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri)
- Cittadini stranieri extracomunitari: permesso di soggiorno valido oppure ricevuta della domanda di rinnovo presentata entro 60 giorni dalla scadenza del permesso e copia del permesso scaduto 

Costo
€ 22,00 da versare in contanti  (di cui 16,79 euro euro di rimborso in favore dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato per i costi di emissione e spedizione della carta elettronica; 5,21 euro di diritti fissi e di segreteria)

Tempi
L'operazione allo sportello richiede circa 30 minuti: viene compilata la richiesta e vengono acquisiti tutti i dati, la foto, le impronte digitali e la firma (per i cittadini con più di 12 anni) e la dichiarazione in merito alla donazione di organi e tessuti (per i cittadini con più di 18 anni).

Ritiro/Consegna del documento
La CIE non viene stampata e consegnata direttamente, ma viene inviata dal Ministero dell’Interno all'indirizzo indicato dal richiedente, entro i successivi 6 giorni lavorativi 

Ritiro in sede e delega
Chi preferisce, potrà ritirare la Carta d’Identità Elettronica direttamente in Comune (c/o Ufficio Protocollo - Corso Alberto Pio, 91 - piano terra -  dal lunedì al sabato 9,30/11.30) oppure delegare una persona che lo faccia al suo posto. La scelta del ritiro in sede e l’identità della persona delegata sono da indicare agli operatori comunali al momento della richiesta. Per il ritiro è necessario esibire all'operatore comunale il modulo di ricevuta riportante i dati e il numero della carta.  

CertificatiOnLine

Anagrafe Online

Prenota il tuo appuntamento

Modulistica - Uffici e Servizi