Aree verdi attrezzate per sgambamento cani
Per informazioni: Servizio Verde Pubblico
tel. 059/649125

AREE SGAMBAMENTO CANI - DOVE SONO
- nella zona nord della città, nel Parco di via Magazzeno (ingresso da via don Sturzo). L'area è stata creata nel 2004.
- nella zona ovest, attigua al Parcomatto di Cibeno, in via don Zeno Saltini.
- nella zona sud, presso il Parco Pertini di via Bollitora

COME ACCEDERE
Ognuna delle 3 aree è delimitata da apposita recinzione, ha una superficie superiore a 3000 mq., su cui i cani possono correre e giocare, senza guinzaglio nè museruola.
In ogni area c'è una zona appositamente delimitata , riservata ai cani meno socievoli.
Sono presenti: una fontanella per consentire agli animali di bere, cestini, panchine, illuminazione pubblica e una bacheca in prossimità dell'ingresso, che indica la destinazione d'uso dell'area e le norme di comportamento da seguire.

L'accesso agli sgambatoi è regolamentato dall'art 43 del Regolamento di Polizia Urbana:
Norme di comportamento e di utilizzo delle “aree sgambamento animali”
1) A chiunque accompagni i cani nelle aree di sgambamento appositamente individuate dal Comune, viene consentita la circolazione dei cani senza guinzaglio.
2) Chiunque accompagni i cani in dette aree di sgambamento, deve:
- rimuovere immediatamente le deiezioni solide e confluirle negli appositi portarifiuti;
- chiudere sempre il cancello di ingresso;
- aver compiuto 14 anni e comunque essere in grado di gestire correttamente l’animale;
- non lasciare incustodito il cane;
- non introdurre cani che hanno meno di 3 mesi di vita, cani che abbiano avuto episodi di aggressività, cani malati o in carenza di salute, cani femmina durante il periodo fertile;
- non lasciare a terra qualsiasi tipo di rifiuto compreso mozziconi di sigarette;
- non utilizzare l’area durante le operazioni di sfalcio d’erba;
- munire di museruola i cani particolarmente aggressivi.
- Il proprietario del cane e/o la persona alla quale lo stesso è affidato ne risponde ai sensi delle normative vigenti in materia.
La violazione di queste disposizioni comporta l’applicazione della sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 25,00 a 150,00 €.
 

CEAS

logo CEAS

Il Centro di Educazione Ambientale dei Comuni di Carpi-Novi-Soliera propone un servizio permanente dedicato all'Educazione Ambientale, intesa sempre più come un'educazione al futuro e al cambiamento consapevole. Il servizio, rivolto non solo alle scuole, ma anche ai cittadini, alle associazioni e alle aziende, si esplica attraverso diverse tipologie di interventi.
Per saperne di più visita la sezione dedicata al CEAS