Da oggi in rete un portale per valorizzarle grazie a tanti redattori volontari
On-line iniziative, storie, persone della periferia carpigiana

E’ attivo da oggi, 16 ottobre, all’indirizzo www.frazionando.carpidiem.it, un nuovo portale web all’interno del pianeta Carpidiem.it; si chiama FRAZIONANDO e nasce per valorizzare le otto frazioni comunali, migliorare e potenziare il flusso informativo tra amministrazione e residenti, associazioni, centri e gruppi operanti in frazione a tutti i livelli. Un’attività che, come ulteriore finalità, contribuirà inevitabilmente a favorire l’incontro e il dialogo tra i vari soggetti associati e una maggiore socializzazione tra famiglie e singoli. Si troveranno su FRAZIONANDO notizie su eventi, iniziative di ogni genere, appuntamenti, informazioni utili, ma anche curiosità e piccole storie quotidiane della vita di queste località.  
Il progetto, voluto dall’Assessorato comunale alla Partecipazione e alle Frazioni, persegue tre obiettivi: il primo è quello di migliorare e incrementare la comunicazione nei confronti dei cittadini residenti, singoli o aggregati e operanti sui territori frazionali;  il secondo obiettivo è quello di valorizzare le frazioni, favorendo una maggiore conoscenza delle singole località, della loro storia, delle loro peculiarità. Inoltre con FRAZIONANDO si punta a favorire la socializzazione tra i cittadini e tra le associazioni del territorio. Progettando e gestendo i contenuti del portale i cittadini si renderanno infatti parte attiva nel comunicare con l’amministrazione e gli altri residenti.
“Il primo obiettivo del progetto – spiega l’assessore Milena Saina - è dotare il Comune di uno strumento che consenta una più ampia e diretta comunicazione con i residenti territorialmente più periferici e le associazioni di cittadini esistenti in frazione, di carattere culturale, politico, sportivo, religioso e di ogni altro tipo. Ci tengo a sottolineare che la proposta è nata dall’Amministrazione, che in questi anni di incontri e confronti con i cittadini delle frazioni ha spesso raccolto l’istanza di poter essere aiutati a far conoscere meglio le proprie iniziative e attività a tutta la città. Da questa esigenza condivisa dall’Amministrazione di arrivare a comunicare meglio in frazione, e della frazione di informare la città di quanto accade sul proprio territorio, è nata l’idea di gestire questo strumento comunicativo insieme, dando una forte valenza partecipativa. Nei mesi scorsi una bozza del portale FRAZIONANDO è stata sottoposta ai cittadini in una serie di appositi incontri frazionali, ed è stata integrata dai preziosi contributi avanzati dai partecipanti; il risultato finale ora on-line è dunque il frutto di un lavoro durato oltre un anno riguardante la progettazione e l’organizzazione necessaria al buon funzionamento del Portale, con la definizione assieme al Servizio Comunicazione dell’ente locale di contenuti, impostazione, predisposizione, test, formazione dei redattori volontari, cioè l’intera realizzazione dello strumento e la messa a punto della redazione – conclude Saina - che ne deve curare la gestione quotidiana”.
Uno strumento che resta aperto ad ulteriori disponibilità: infatti coloro, singoli cittadini o associazioni del territorio, che manifesteranno interesse per il progetto e si renderanno disponibili potranno, da volontari, collaborare alla elaborazione dei contenuti, alla pubblicazione di notizie ed al costante aggiornamento delle pagine riservate alla propria frazione. La vera linfa vitale, quella che deve mantenere vivo ed attuale il portale, dovrà essere fornita dalle singole ‘redazioni’ locali che non solo si occuperanno di individuare e selezionare contenuti, testi e immagini, ma dovranno anche curarne l’elaborazione e la pubblicazione in modo autonomo, seppur col supporto del Servizio Comunicazione del Comune. La redazione del portale sarà infatti articolata con una redazione centrale, cioè lo staff professionale già esistente all’interno del Comune (redazione web-social, cioè Rete civica, Urp e Ufficio stampa) e otto redazioni locali.
FRAZIONANDO è un giornale, web anziché cartaceo, con una linea editoriale omogenea, armonizzata seppur divisa in otto diverse sezioni, nel quale si potranno trovare tre tipologie di contenuti: le informazioni utili, le notizie di attualità e cenni storici o curiosità sul luogo. Nelle informazioni utili, pensate per rispondere a necessità ed esigenze di chi risiede od opera in frazione, si possono trovare gli eventi, piccoli o grandi, di ogni tipo (culturali, sportivi, religiosi, ludici ecc…) sia occasionali che ricorrenti, programmati in frazione, i centri aggregativi e le associazioni o gruppi di volontariato, le attività commerciali di prima necessità, i pubblici esercizi, le scuole, le chiese, i numeri utili per le emergenze, farmacie, medici, le soluzioni di mobilità, pubblica e privata, per muoversi da e per la frazione e la possibilità di fare segnalazioni al Comune. Nell’offerta informativa che il portale offre si trovano poi cenni storici sul luogo e sui personaggi storici nati e/o morti in frazione, o che hanno avuto un significato particolare per quella comunità, un’ampia e dettagliata carta d’identità della frazione con informazioni come superficie, popolazione, distanza dal centro e dalle altre frazioni, Patrono. Sarà inoltre disponibile una rassegna stampa, specifica per ogni località frazionale, degli anni 2015, 2016 e 2017, prezioso archivio per ricerche o per curiosità. Completa il portale una sezione Immagini e curiosità che raccoglie notizie di costume, storie curiose, personaggi o eventi originali.
Saranno però le Notizie dalla frazione, il vero cuore pulsante di FRAZIONANDO, cioè gli articoli, brevi ed essenziali, in alcuni casi corredati di link o materiali allegati per eventuali approfondimenti, selezionati nel rispetto della pluralità di realtà esistenti sul territorio e delle diverse esperienze. I redattori frazionali non dovranno essere i megafoni di qualcuno ma la voce di tutti; attenti a tutto ciò che nella loro comunità accade, capaci di ascoltare più persone e soggetti possibili, per poi selezionare e pubblicare notizie su tutto ciò che è la vita della frazione.
Naturalmente il portale offre tutte le consuete funzioni utili alla fruizione, come il motore di ricerca, la possibilità di stampare la pagina che interessa o di inviare l’articolo scelto direttamente via mail, e, non ultimi per importanza, due form interattivi che consentono agli utenti il primo di ricevere una newsletter tematica o territoriale, il secondo di proporsi e offrirsi come collaboratori, a vario titolo, del portale stesso.
Con lo stile grafico scelto, semplice ma elegante, di facile leggibilità, agevole nella ricerca delle informazioni si è voluto privilegiare infine una navigazione intuitiva e immediata per tutti, con l’obiettivo di raggiungere e coinvolgere il maggior numero di cittadini possibile.