Giovedì 11 ottobre un incontro promosso da Soprintendenza e Comune

“La giornata di giovedì prossimo sarà un’occasione per verificare lo stato dei lavori che stanno mutando volto a questo importante edificio del nostro centro storico e conoscerne le caratteristiche e le funzioni, cambiate nel tempo per adeguarsi ad una società che cambia. Benvenuti a coloro – spiega il Vicesindaco e assessore al Centro Storico del Comune di Carpi Simone Morelli - che potranno approfondire la sua storia e a chi, di fuori Carpi, potrà poi visitare il simbolo della nostra città, Palazzo dei Pio”.


La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna, le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara e il Comune di Carpi promuovono infatti per giovedì 11 ottobre a Palazzo dei Pio un incontro per presentare a cittadini e turisti gli esiti delle indagini archeologiche effettuate nel Palazzo Castelvecchio.
Dopo i saluti istituzionali (alle ore 17) del Vicesindaco Simone Morelli e di Cristina Ambrosini, Soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, la Direttrice dei Musei di Palazzo dei Pio, Manuela Rossi, illustrerà la temperie storico-artistica nella quale si inseriscono le vicende del Palazzo in relazione alla famiglia dei Pio. Seguirà l’intervento dell'archeologa della Soprintendenza Sara Campagnari, che ha diretto lo scavo in corso, e illustrerà gli importanti rinvenimenti che consentiranno di precisare le conoscenze sul tessuto insediativo carpigiano in epoca medievale e rinascimentale. L'incontro fornirà anche l'occasione per parlare dell'evoluzione del palazzo sotto il profilo storico-architettonico grazie al contributo dell’architetto della Soprintendenza Emanuela Storchi.
Alle ore 19 per i partecipanti all’incontro è riservata una visita guidata al Palazzo dei Pio e alla Chiesa della Sagra (a cura dei Musei di Palazzo dei Pio) e una concomitante attività didattica per i bambini, gratuita ma per la quale è necessaria la prenotazione. La partecipazione all’iniziativa darà tra l’altro diritto a tre crediti formativi professionali sia per gli iscritti all'Albo degli Ingegneri che per gli iscritti all'Ordine degli Architetti.

Info e prenotazioni
Musei di Palazzo dei Pio, telefono 059 649955